Link utili.. di Acr.. Atto Costitutivo e Statuto con variazioni..

http://www.acraccademia.it/ARCHIVIO.html OSCAR INTERNAZIONALE DI POESIA CONTRO IL BULLISMO!A norma del Decreto Legislativo 196/03, con la presente, Le comunichiamo che i Suoi dati vengono trattati con riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti e non verranno divulgati per nessun motivo. Siamo coscienti che e-mail indesiderate possano diventare un vero e proprio disturbo. Se le informazioni di questo messaggio non fossero di Suo interesse, può ottenerne la rimozione immediata rispondendo con CANCELLAMI all"indirizzo: mailto:acronlus@libero.it . In mancanza di tale specifica richiesta di esclusione, resta sottinteso il consenso al ricevimento dei nostri messaggi – comunicati e INVITI! ASSOCIAZIONE CULTURALE RICREATIVA - Via DELLE FORZE ARMATE,297 - 20152 - Milano-Info: 340 2707829 02 87392826- centro.ascoltoacr@libero.it - info@acraccademia.it Care/i Lettrici/lettori! Questo è uno dei tanti Blog dell'Acr-Onlus di Fatto, che con tantissime .. persone.. DONNE ..Uomini.. Giovani.. e Associazioni.. NO PROFIT.. lottano contro il BULLISMO e per la VIVIBILITA' con l' Ambiente. Il successo di un blog sta nel numero dei commenti, Vi preghiamo pertanto di commentare, anche solo con domande o con divergenze. Non abbiate paura. STIAMO LAVORANDO PER VOI... Cordialità da acraccademia.it/ e da http://www.radioasso.it/ radioasso.it/ blog.libero.it/4658/commenti.php acraccademia.it/novità%201%20Poesia%20il%20baggese.html youtube.com/watch?v=GbhQRI3Ixe8 youtube.com/watch? pubblicitaacr.blogspot.it/ blog.libero.it/ACRASCOLTO/view.php unibocconi.it/wps/wcm/connect/Cdr/News+ed+Eventi/Eventi/Bocconi+Eventi
http://www.acraccademia.it/NOVITA'.html

martedì 17 marzo 2020

Poesia x il mio sole

I tuoi silenzi...
h //youtu.be/h-2zGE_9ms8
No alla violenza sulle
donne maltrattate!
acraccademia.it
Poesia..ciao SOLE!
Ai miei nipotini Alice,
Camilla e Riccardo
acraccademia.it


Le persone che ami
Le custodisci
Non le possiedi
Quindi le devi
lasciare libere.
acraccademia.it

..ma il mio Angelo .. riporterà da me il mio sole!
La nostra Oasi ci aspetta.. ma il nostro amore?!
Isaho.. un sogno.. quanti ricordi.. sai la vera differenza tra voler bene e amare? Voler bene vuole dire ..che è dare tempo e avere compagnia ma solo quella. Amare vuole dire donare amore senza avere nulla in cambio.. e volere la felicità della persona amata capita solo una volta nella vita RICORDALO:

Grazie di esistere e di amarmi
 ..è  tenero.. unicø il tuo amore x me..
       Unica dea del mio ♥ è ☀ !

Ciao da me a te da
Diodato "fai rumore"

Ti Giunga questo bellissimo e
Rumoroso abbraccio..
..ha vinto la nostra canzone
 ..parla ..narra di noi..
 www.acraccademia.it 
https://youtu.be/-t7qxzo8YNU
Non cose,  ma persone.. esseri umani.

Non maltrattate mai più le donne 👭 !!

Contro le persone che maltrattano le
donne.. scegli fin da subito di non dare
 spazio ai violenti ..che non hanno mai
 rispetto per le donne ..Bruti e meschini. 
40, 50, 60, 70 anni.. Da vivere!  Nessuno
deve vivere soffrendo, per vivere non
si dovrebbe soffrire.. per scelta, ma si
 deve scegliere di stare bene .. Non di
dare sofferenza,  ma benessere. G.D.E.
W la libertà per le donne!! Sacra!!
Mai  più violenza sulle donne.

Diodato
 "fai rumore"
Ti Giunga questo bellissimo e
Rumoroso abbraccio.. ha vinto la nostra
 canzone ..parla di noi.. www.acraccademia.it 

www.acraccademia.it



5 commenti:

  1. Bellissima riflessione dello psicologo Morelli



    “Credo che il cosmo abbia il suo modo di riequilibrare le cose e le sue leggi, quando queste vengono stravolte.

    Il momento che stiamo vivendo, pieno di anomalie e paradossi, fa pensare...

    In una fase in cui il cambiamento climatico causato dai disastri ambientali è arrivato a livelli preoccupanti, la Cina in primis e tanti paesi a seguire, sono costretti al blocco; l'economia collassa, ma l'inquinamento scende in maniera considerevole. L'aria migliora; si usa la mascherina, ma si respira...



    In un momento storico in cui certe ideologie e politiche discriminatorie, con forti richiami ad un passato meschino, si stanno riattivando in tutto il mondo, arriva un virus che ci fa sperimentare che, in un attimo, possiamo diventare i discriminati, i segregati, quelli bloccati alla frontiera, quelli che portano le malattie. Anche se non ne abbiamo colpa. Anche se siamo bianchi, occidentali e viaggiamo in business class.



    In una società fondata sulla produttività e sul consumo, in cui tutti corriamo 14 ore al giorno dietro a non si sa bene cosa, senza sabati nè domeniche, senza più rossi del calendario, da un momento all'altro, arriva lo stop.

    Fermi, a casa, giorni e giorni. A fare i conti con un tempo di cui abbiamo perso il valore, se non è misurabile in compenso, in denaro.

    Sappiamo ancora cosa farcene?



    In una fase in cui la crescita dei propri figli è, per forza di cose, delegata spesso a figure ed istituzioni altre, il virus chiude le scuole e costringe a trovare soluzioni alternative, a rimettere insieme mamme e papà con i propri bimbi. Ci costringe a rifare famiglia.



    In una dimensione in cui le relazioni, la comunicazione, la socialità sono giocate prevalentemente nel "non-spazio" del virtuale, del social network, dandoci l'illusione della vicinanza, il virus ci toglie quella vera di vicinanza, quella reale: che nessuno si tocchi, niente baci, niente abbracci, a distanza, nel freddo del non-contatto.

    Quanto abbiamo dato per scontato questi gesti ed il loro significato?



    In una fase sociale in cui pensare al proprio orto è diventata la regola, il virus ci manda un messaggio chiaro: l'unico modo per uscirne è la reciprocità, il senso di appartenenza, la comunita, il sentire di essere parte di qualcosa di più grande di cui prendersi cura e che si può prendere cura di noi. La responsabilità condivisa, il sentire che dalle tue azioni dipendono le sorti non solo tue, ma di tutti quelli che ti circondano. E che tu dipendi da loro.



    Allora, se smettiamo di fare la caccia alle streghe, di domandarci di chi è la colpa o perché è accaduto tutto questo, ma ci domandiamo cosa possiamo imparare da questo, credo che abbiamo tutti molto su cui riflettere ed impegnarci.

    Perchè col cosmo e le sue leggi, evidentemente, siamo in debito spinto.

    Ce lo sta spiegando il virus, a caro prezzo."



    (Cit. F. MORELLI)



    Ora, noi di acr e crv pensiamo che la parola spinga ma l'esempio trascini.. abbia cura di lei e non si lasci prendere dalle idee negative sia sempre positiva ..come lo è sempreché apprezzi il mio orgoglio di conoscerla e di apprezzarla.. un grande abbraccio... da Gio' r già e da www.acraccademia.it

    RispondiElimina
  2. ..è più forte di me.. amore mio mio sole unico e predestinato ..bimba innamorata ..Isaho x sempre
    https://youtu.be/lXe6g05kAtI

    RispondiElimina
  3. Ti siamo vicine preghiamo x tuo figlio che guariaca
    preatobda sergio.merzario@pec.giornalistilombardia.it

    RispondiElimina
  4. Una poesia..? Si grazie!

    ☀ Tu fonte di vita!
    Non esiste forse dubbio,
    nella vita di una poetessa?!

    O ☀ mio ☀

    Anima con te alla felicità..
    l'evento umano... e poetico
    apri il ♥ duro e inumano..
    Dio di Papa Francesco..
    aspettiamo il miracolo.

    Già .. di Rio'

    http://appuntamentiacr-onlus.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. https://youtu.be/E7QHsi4ubRY

    RispondiElimina