Link utili.. di Acr.. Atto Costitutivo e Statuto con variazioni..

http://www.acraccademia.it/ARCHIVIO.html OSCAR INTERNAZIONALE DI POESIA CONTRO IL BULLISMO!A norma del Decreto Legislativo 196/03, con la presente, Le comunichiamo che i Suoi dati vengono trattati con riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti e non verranno divulgati per nessun motivo. Siamo coscienti che e-mail indesiderate possano diventare un vero e proprio disturbo. Se le informazioni di questo messaggio non fossero di Suo interesse, può ottenerne la rimozione immediata rispondendo con CANCELLAMI all"indirizzo: mailto:acronlus@libero.it . In mancanza di tale specifica richiesta di esclusione, resta sottinteso il consenso al ricevimento dei nostri messaggi – comunicati e INVITI! ASSOCIAZIONE CULTURALE RICREATIVA - Via DELLE FORZE ARMATE,297 - 20152 - Milano-Info: 340 2707829 02 87392826- centro.ascoltoacr@libero.it - info@acraccademia.it Care/i Lettrici/lettori! Questo è uno dei tanti Blog dell'Acr-Onlus di Fatto, che con tantissime .. persone.. DONNE ..Uomini.. Giovani.. e Associazioni.. NO PROFIT.. lottano contro il BULLISMO e per la VIVIBILITA' con l' Ambiente. Il successo di un blog sta nel numero dei commenti, Vi preghiamo pertanto di commentare, anche solo con domande o con divergenze. Non abbiate paura. STIAMO LAVORANDO PER VOI... Cordialità da acraccademia.it/ e da http://www.radioasso.it/ radioasso.it/ blog.libero.it/4658/commenti.php acraccademia.it/novità%201%20Poesia%20il%20baggese.html youtube.com/watch?v=GbhQRI3Ixe8 youtube.com/watch? pubblicitaacr.blogspot.it/ blog.libero.it/ACRASCOLTO/view.php unibocconi.it/wps/wcm/connect/Cdr/News+ed+Eventi/Eventi/Bocconi+Eventi
http://www.acraccademia.it/NOVITA'.html

venerdì 31 dicembre 2010

Scuole della Zona 7 .. Acraccademia4658: ACR-ONLUS. Appuntamenti ..: COMUNICAZIONE: IDEE IT...

http://www.acraccademia.it/
Scuole della Zona 7 .. Acraccademia4658 : ACR-ONLUS. Appuntamenti ..: COMUNICAZIONE: IDEE IT ...: "carissimi lettori di Acr.. vi ringraziamo di averci interpellato. Vi inviamo l'ultimo numero dei giornali on-line. "

mercoledì 15 dicembre 2010

CONVEGNO “SOSTENIBILITÀ, CREATIVITÀ E INNOVAZIONE”. MORATTI: “MILANO E I GIOVANI PER UNA NUOVA URBANISTICA SOSTENIBILE”

Milano, 15 dicembre 2010 – “La giornata di oggi rappresenta l’occasione giusta per riflettere sul valore dell’innovazione come strumento per progettare e dare impulso a un nuovo concetto di sviluppo. Uno sviluppo che accresca il livello di vivibilità delle città, che intercetti le intuizioni e la capacità creativa dei giovani e che rilanci Milano e il nostro Paese come pionieri di una nuova urbanistica sostenibile, in grado di produrre strategie globali per il nuovo millennio”. Così il Sindaco Letizia Moratti è intervenuta, in Triennale Bovisa, al convegno “Sostenibilità, creatività e innovazione. L’Italia verso l’Expo 2015”.

Tra i presenti l’assessore alla Casa della Regione Lombardia Domenico Zambetti, il direttore generale della Triennale Andrea Cancellato, il coordinatore dei Giovani architetti Italiani Luca Paschini e il presidente di Giovani per l’Expo 2015Attilio Lombardi.

“L’Esposizione Universale del 2015 – ha sottolineato Letizia Moratti – nasce come laboratorio innovativo internazionale sui temi dello sviluppo e della sostenibilità. In questo senso Expo Milano 2015 chiama a raccolta le eccellenze della città. Un’Esposizione nella quale i giovani, con il loro entusiasmo, la loro capacità di sperimentare, creare opportunità e innovare, sono il vero volto della manifestazione”.

Il Sindaco ha, infine, lanciato una proposta, sottolineando il ruolo dell’architettura all’interno dell’Esposizione del 2015. “Vorrei che l’Expo di Milano vedesse la nascita di un grande laboratorio, uno studio di architettura sui temi della nuova città sostenibile. In fondo i grandi eventi internazionali di Milano, come le Triennali di architettura e la stessa Esposizione Universale del 1908, hanno già prodotto innovazioni architettoniche significative. Penso al QT8, il quartiere sperimentale sorto nel 1947: un esempio di architettura urbana sostenibile studiato ancora oggi in tutto il mondo. E con il Centro di Sviluppo Sostenibile anche Expo Milano 2015 può dar vita a una realtà internazionale di eccellenza sui temi dell’architettura e dell’urbanizzazione, mettendo al centro i giovani e l’innovazione”.

“Con 8 università, 80 istituti di ricerca e il 20% delle imprese high-tech – ha concluso il Sindaco – siamo la città dell’innovazione. Dopo Londra, siamo la seconda città in Europa per investimenti nel settore della ricerca e dello sviluppo e depositiamo lo stesso numero di brevetti di Boston. Un patrimonio di dinamismo e creatività che Milano mette a disposizione del Pianeta. Abbiamo appena inaugurato cinque campus universitari Expo dedicati ai giovani talenti. Stiamo coinvolgendo i giovani campioni sportivi, i giovani artisti, il volontariato, le scuole. Un cammino di entusiasmo che comincia dai giovani, che sono l’energia del mondo e di Expo
http://www.acraccademia.it/

sabato 20 novembre 2010

5 per mille, nella finanziaria fondi dimezzati...

http://www.youtube.com/watch?v=9j4yLiDvR24&feature=more_related
5 per mille, nella finanziaria fondi dimezzati   Previsto un taglio del 75% rispetto al 2010.
Il presidente di Ciessevi Lacagnina: "Un offesa al volontariato" e invita le associazioni a inviare un Appello alle Istituzioni


Un'«offesa a tutto il mondo del volontariato» è il commento del Presidente di Ciessevi, Lino Lacagnina, all'indomani dell'approvazione del maxiemendamento alla legge di stabilità che «opera un taglio del 75% rispetto al 2010 sulle risorse che provenivano da una libera scelta del contribuente». Nel provvedimento, di fatto il tetto massimo che per il 2010 era di 400 milioni si riduce a 100 milioni di euro.
«Di anno in anno - commenta Lacagnina - le risorse che il volontariato ha ricevuto dal 5 per mille si sono man mano erose. Se a questo aggiungiamo i ritardi nei pagamenti, i ricorsi per gli errori formali, le aggiunte di nuove categorie di beneficiari, la confusione ha raggiunto l'apice. Di controcanto in Parlamento giacciono alcuni progetti di legge volti a dare ordine a questo strumento di raccolta fondi, ma mai presi in esame seriamente. Tre legislature sono passate da quando è nato il beneficio del 5 per mille e ogni anno le associazioni ci chiamano per capire come devono comportarsi. E ogni anno dobbiamo impiegare tempo e risorse per aggiornarci sulle novità, per esserne al corrente e per fornire un servizio puntuale e preciso di informazione verso i nostri utenti, che sono poi le organizzazioni di volontariato».
Una scelta, quella del Parlamento che va in controtendenza con le aspettative dei cittadini. Sono, infatti, milioni (14.652.659 solo nel 2008) i contribuenti che scelgono di sostenere economicamente le associazioni di volontariato apponendo nel modello di dichiarazione dei redditi il codice fiscale dell'ente preferito.
«Non è un segreto che Comuni, Provincia e Regione, blindate tra rispetto del Patto di stabilità e tagli dei fondi per le politiche sociali, hanno pochi soldi in cassaforte» chiosa il Presidente di Ciessevi. «E, di conseguenza, gli enti locali, rimborsano con il contagocce i costi delle attività e dei servizi resi dal volontariato. A questo ostacolo, oggi, se ne è aggiunto un altro che zavorra non solo l'azione ma anche lo sviluppo delle associazioni, il taglio ai fondi del 5 per mille».
AppelloCiessevi, insieme a CSVnet, Forum Terzo Settore, Consulta del Volontariato e ConVol, invita tutte le associazioni di volontariato ad inviare un appello alle Istituzioni, in cui si chiede di reintegrare le risorse per i servizi sociali e per il 5 per mille."Chiediamo al Governo e al Parlamento - come si legge nell'appello - di onorare gli impegni, di ascoltare il non-profit e di non colpire i servizi sociali, di non togliere quelle risorse che in applicazione del principio di sussidiarietà i cittadini danno al Volontariato e al Terzo Settore."
Il 5 per mille diviene così l'1,25 per mille, colpendo soprattutto le piccole realtà, così presenti nei territori, e così essenziali oggi nel pieno della crisi. "Chiediamo al Parlamento di compiere un atto di grande responsabilità, reintegrando il 5 per mille e i fondi per i servizi sociali."
Invitiamo tutte le associazioni a diffondere l'appello in allegato, da inviare agli indirizzi di tutti i rappresentanti istituzionali del nostro Governo.
www.acraccademia.it

sabato 30 ottobre 2010

OSCAR contro il BULLISMO di Acr? Sì.. grazie!

Premiazione delle classi della scuola Cabrini con l'Oscar contro il BULLISMO!
Mercoledì 27 ottobre 2010 h 14/14,50 .. Una medaglia e un libro (o due) ai
ragazzi che sono stati contentissimi e hanno recitato anche delle poesie..
Grazie ai ragazzi e alle insegnanti con la Dirigente Scolastica! 
Mercatino di Baggio .. nuova Sagra? Magari ancora Nicola!..
Ketti Bosco Direttrice e Rosi Lai con un collaboratore è stato un successo!

venerdì 30 luglio 2010

http://www.youtube.com/watch?v=wlJvjocAks8&NR=1



http://www.unidete.org/

venerdì 7 maggio 2010

mercoledì 3 febbraio 2010

Ultime... foto di Don Gino e delle CIVITAS!

appuntamenti nella prima settimana di marzo2010


Martedì 2 marzo 2010, alle ore 18,00, a Roma, presso l'Associazione "Art. 3" di Via Dancalia n. 9, parteciperà Gioacchino Genchi alla presentazione del libro "Il caso Genchi: storia di un uomo in balia dello Stato", di Edoardo Montolli, Aliberti editore. Ingresso libero.   


Il 6 MARZO insieme al popolo delle agende rosse

saremo presenti alla Manifestazione nazionale "Presidio della Memoria" che si svolgerà sabato 6 marzo 2010, a L'Aquila, insieme alla terza Manifestazione del Popolo delle Agende Rosse con Salvatore Borsellino.
Il raduno è previsto nel Piazzale Battaglione degli Alpini (Fontana Luminosa) dalle ore 16.00;
la fiaccolata, per le vie della città, partirà alle ore 17.00; il dibattito pubblico si svolgerà sul piazzale di Collemaggio dalle ore 18.30 alle ore 21.00.
L'organizzazione generale dell'evento è a cura di Liliana Centofanti e Antonio Mancini con il Comitato Familiari Vittime Casa dello Studente, con Salvatore Borsellino ed il Popolo delle Agende Rosse, con l'Associazione Culturale Espressione Libre e con il Comitato 3 e 32.
Fonte informativa: http://www.19luglio19...


Google Blogs Alert per: oceano-rio@libero.it

acr-onlus: NEW di Acr!
di Appuntamentiacr-onlus
Ultime di ACR! - oceano-rio@libero.it  Lo scandalo della conoscenza Scienza e filosofia tra autorita' e libero pensiero MOBBING, NON SEI SOLO.. L'Associazione Lombarda dei... 2 ore fa. Notizie Amando.it   Ultimi articoli ...

acr-onlus - http://acr-onlus.blogspot.com/
UNIVERSITA' DEL "LAVORO PER MIGLIORARE LA VITA": Ultime di ACR!

di Appuntamentiacr-onlus oceano-rio@libero.it Lo scandalo della conoscenza Scienza e filosofia tra autorita' e libero pensiero. MOBBING, NON SEI SOLO.. L'Associazione Lombarda dei Giornalisti ti accompagna con medici, avvocati e Clinica del Lavoro ...

UNIVERSITA' DEL "LAVORO PER MIGLIORAR... - http://accademiauniversita.blogspot.com/
da "Se son rose.." e Rio e Repo!: La Fiera di Milano.. di Appuntamentiacr-onlus
oceano-rio@libero.it  Lo scandalo della conoscenza Scienza e filosofia tra autorita' e libero pensiero MOBBING, NON SEI SOLO.. L'Associazione Lombarda dei... PER VALENTINA · :::::il mio pensiero per te :::::: - Valentina ... da "Se son rose.." e Rio e Repo! - http://reporio.blogspot.com/



giovedì 25 marzo, ore 21


IL CORPO SENZA QUALITÀ. Arcipelago queer


di Fabrizia Di Stefano, Cronopio, 2010


Antonio Di Ciaccia, Elisa Arfini, Fabrizia Di Stefano



Organizza: Area Cultura della Casa Internazionale delle Donne





--------------------------------------------------------------------------------



Domenica 7 febbraio Ore 17.30

Ciclo di film a tematica lesbica con dibattito

nell'ambito dell'organizzazione delle 5 giornate lesbiche

KISSING JESSICA STEIN USA, 2001, di Charles Herman-Wurmfeld

con Jennifer Westfeldt, T. Feldshuh

PUCCINI FOR BEGINNERS USA, 2006 di Maria Muggenti

con Elisabeth Reaser, Gretchen Mol

Organizza: Coordinamento 5 giornate lesbiche
se vuoi saperne di più visita sempre il nostro sito
http://www.casainternazionaledelledonne.org/
TI ASPETTIAMO!!!!
Per saperne di più visita il nostro sito http://www.casainternazionaledelledonne.org/

Milano, 3 febbraio 2010 – Da giovedì 4, fino a sabato 6 febbraio

PALAZZO REALE. UN CONVEGNO INTERNAZIONALE CHIUDE LE CELEBRAZIONI DEL FUTURISMO


Milano, 3 febbraio 2010 – Da giovedì 4, fino a sabato 6 febbraio, Palazzo Reale ospiterà il simposio internazionale “Il Futurismo nelle avanguardie”. Il convegno di studi, che chiude le celebrazioni per il centenario del movimento artistico, è organizzato dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della Pubblicazione del Manifesto del Futurismo in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune.
“Il Futurismo – ha detto l’assessore Massimiliano Finazzer Flory - è qui a Milano, in Italia, non solo per quanto attiene al punto di vista storico, scientifico, artistico ma soprattutto per la passione e l’energia della ricerca poetica al centro della quale si agitano i temi cari al nostro Movimento: la metropoli, la simultaneità, l’individuo, gli stati d’animo, la contemporaneità”. “Milano e l’Italia – ha aggiunto - sono ancora la patria del Futurismo, non soltanto un’avanguardia storica ma una vitalissima esigenza umana, capace di esprimere fino in fondo i valori della creatività e della continuità. Proprio là dove una società come la nostra, stanca della ‘falsa profondità’ e della ‘serietà filistea’, invoca nuovamente una svolta di pensiero e di azione. Proprio là dove il Futurismo rappresenta un fluorescente e corrosivo antidoto all’ipocrisia, al passatismo, all’indifferenza, al conformismo”.



Per tre giorni, a Palazzo Reale si alterneranno i maggiori esperti italiani e internazionali di Futurismo che analizzeranno la sua importanza nella storia culturale, artistica e sociale del Novecento.

Saranno esaminati i rapporti e le reciproche influenze con le altre avanguardie europee, quali il Surrealismo (François Livi: Futurismo e Surrealismo), il Dada (Guenther Berghaus: Futurism adn Dada: contacts, conflicts and collisions) e correnti espressive come l’Espressionismo (Giovanni Lista: Futurismo ed Espressionismo).

Nelle varie sessioni verranno approfondite le tematiche care al Futurismo nei diversi campi, dal teatro (Franca Angelini: Il teatro futurista) al cinema (Augusto Sainati: Forme futuriste nel cinema), dalla poesia (Andrea Cortellessa: Aspetti della poesia futurista) alla letteratura (Matteo D’Ambrosio: La guerra nella letteratura futurista; Gianni Eugenio Viola: L’ “ossessione lirica della materia”), alla musica (Daniele Lombardi: La musica futurista).

Saranno inoltre indagate le influenze futuriste nella filosofia (Remo Bodei: Lo slancio verso il futuro: Futurismo e filosofia europea), nella religione (Emilio Gentile: Futurismo: la rivoluzione per un disumanesimo anticristiano), oltre che nell’arte (Antonello Negri: Pittura e scultura di guerra) e nell’architettura (Ezio Godoli: Problematiche d’attualità nell’architettura del Futurismo).



Venerdì 5 febbraio, al termine della seconda giornata di studi, verrà proiettato il film La metropoli im-possibile di Vincenzo Capalbo ed Ezio Godoli.



Una speciale sezione didattica ospiterà pannelli illustrativi sulla storia del Futurismo e la proiezione del documentario Futurismo che passione! di Silvana Palumbieri, prodotto da RAI Teche.



Dal 4 al 21 febbraio, a Palazzo Reale sarà inoltre allestita una mostra di documenti originali legati alla storia del Futurismo. L’esposizione, curata da Luigi Sansone, proporrà i più importanti manifesti futuristi, numerosi libri pubblicati dalle Edizioni Futuriste di 'Poesia', lettere (di Balla, Boccioni, Cangiullo, Marinetti, Mazza, Papini, Russolo, Sant'Elia, Severini), cartoline, fotografie, cataloghi di mostre e riviste (“Poesia”, “Lacerba”, “Vela Latina”, “Gli Avvenimenti”) che permetteranno al pubblico di approfondire alcuni aspetti del movimento artistico attraverso relazioni di amicizia, scambi di idee, commenti e critiche fra gli aderenti.



se vi serve chiedeteci  il programma del convegno http://www.acraccademia.it/

sabato 30 gennaio 2010

Gentile
info@acraccademia.it ,


il 2 febbraio, assieme alla Presentazione al Tempio, si festeggia la Purificazione di Maria Santissima. Per onorare la Santa Vergine, TT.net e' lieta di offrire ai suoi utenti registrati un secondo libro gratuito dell'"abate" Giuseppe Ricciotti, il celebre autore della Vita di Gesù Cristo
L'era dei martiri
Presentazione: Prima che prevalesse nelle varie cristianità l'impiego dell'Era volgare, la quale conta gli anni partendo dalla nascita di Gesù Cristo, fu molto in uso quella chiamata l'Era dei martiri, la quale contava partendo dall'inizio dell'impero di Diocleziano. Sotto questo sovrano, infatti, infuriò la «Grande Persecuzione», come fu giustamente chiamata l'ultima e più crudele delle persecuzioni subìte dal cristianesimo; le innumerevoli vittime allora cadute procurarono meritatamente a quel periodo l'appellativo di Età dei martiri. Ma, anche quando la Grande Persecuzione cessò, le sue conseguenze si prolungarono per reazione: alla tempesta successe il sereno, all'oppressione la libertà e poi il trionfo, a Diocleziano tenne dietro Costantino. Tutto ciò costituisce l'argomento del presente libro. Il quale vuole essere non una disquisizione critica, ma una narrazione critica: ossia, le basi del libro sono i documenti storici sottoposti a doveroso esame, ma la sua esposizione ha voluto essere una narrazione, sull'esempio di quelle lasciate dagli antichi maestri della storiografia.
1) Cercate "Formazione" nella barra di navigazione in alto alla pagina
2) Cliccate su "Libri scaricabili gratis"
3) Cercate e cliccate la categoria "Storia":
http://www.totustuus.cc/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=4.
Vi ricordiamo che occorre essere registrati:
http://www.totustuus.cc/modules.php?name=Your_Account
altrimenti la riga "Libri scaricabili gratis" e' invisibile.
Se non vi siete ancora mai registrati cliccate invece qui:
http://www.totustuus.cc/modules.php?name=Your_Account&op=new_user
in Gesù, per Maria Totustuus.it
http://www.acraccademia.it/